Birmania

Poiché il nome Myanmar è il nome imposto dal Regime militare, da oggi per protesta, si torna a chiamarla Birmania. Alcuni Podmork hanno così deciso, per solidarietà con i monaci (Monks), di mutare in Podmonk…
Domani invece è d’obbligo il Rosso. Così qualcuno e poi qualcun altro s’accorgerà di quello che accade e la consapevolezza si sa, fa luce.

E la luce è Podmork.

2 thoughts on “Birmania

  1. Consapevolezza… quella proprio manca purtroppo… e la gente continua da secoli a morire così… tanto per…

  2. sisi oggi sarebbe il “REDAY” ma non credo abbia funzionato..stamattina ho fatto capolino in stazione garibaldi in tenuta da fragolina (tutta rossa vestita), ma non ho visto nessuno rosso..solo grigi e neri..che tristezza!!!nessun qualcuno e nemmeno un qualcun altro.
    bastava poco poco e non comportava nemmeno grandi sforzi (una sciarpa rossa,un golfino..un’elastico per i capelli..), poteva essere un segnale di non indifferenza e di consapevolezza di quello che stà succedendo.
    spero di sbagliarmi, che da qualche parte abbia dominato il rosso, per lo meno nel mondo dei podmonk (se ne hanno uno)..
    ah..approvo la decisione di questi piccolini ma tanto saggini di cambiare il nome per solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.