LHC e la Particella di Dio.

Ci piace questa giornata in cui l’Umanità eleva le probabilità di Sparire (una percentuale infinitesimale, ma pur sempre una probabilità). Ci fa pensare. E a pensarci bene ogni volta che muore qualcosa di vivente e pensante finisce un mondo. E comunque vada, alla fin fine l’unica cosa che sopravviverà, anche a Dio, sarà il Silenzio.
Ecco.
Torno a forgiare Podmork va…

Ah, questa è piaciuta ai Podmork:
“You can put lipstick on a pig; it’s still a pig”. (Barak Obama)

4 thoughts on “LHC e la Particella di Dio.

  1. “E a pensarci bene ogni volta che muore qualcosa di vivente e pensante finisce un mondo.”
    Intanto che forgi, ogni tanto, aggiungine di queste frasi belle.

    ossequi
    La Cri 🙂

    PS: c’è un podmork cattivo? e son tutti maschi?

    crimisia’s last blog post..Io passoparola e riporto

  2. E io che credevo che l’universo con tutti quei big bang particelle neutrini e protini facesse un gran casino. Vabeh non siamo ancora scomparsi e qua sotto casa si gioca ancora a tennis.

    (Non vedo l’ora di poter parlare anche io con un podmork, dal vivo)

    pippawilson’s last blog post..Nel caso, ciao

  3. I Podmork vanno tutti Aldilà del Bene e del Male e non hanno un sesso definito. Anche se… ci sono delle manifestazioni di sessualità che stiamo studiando.

  4. Ma se non ci sarà nessuno ad ascoltarlo quel silenzio, neanche Dio, dici che sarà necessaria la sua esistenza? O di qualche piacevolezza?

    A latere:
    senza un sesso definito…sono efebi, insomma? Gli efebi crescono, però.

    melancholia’s last blog post..Fiaba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *